Finanziate le borse di studio per studenti meritevoli

Finanziate le borse di studio per studenti meritevoli

Anche per l’anno scolastico 2023 / 24 gli studenti residenti nel comune di Fiume Veneto, che si saranno particolarmente distinti per impegno e risultati conseguiti al termine del ciclo scolastico, potranno ottenere un riconoscimento messo a disposizione dall’amministrazione comunale. Una borsa di studio senza vincolo di spesa rivolta a chi avrà conseguito i 10/10 per la scuola secondaria di primo grado o i 100/100 per quella di secondo grado, al termine del ciclo di studi. Con il bilancio di previsione appena approvato, infatti, l’amministrazione comunale ha destinato 5 mila euro per il finanziamento di un apposito bando, che verrà prossimamente approvato dalla giunta comunale, nel quale saranno definite tempistiche, modalità di partecipazione ed importi. “La borsa di studio per studenti meritevoli – dichiara il Sindaco Jessica Canton – è un’iniziativa che abbiamo introdotto nel 2022 della quale siamo particolarmente soddisfatti, visti i riscontri molto positivi delle precedenti due edizioni. L’obiettivo è la valorizzazione dei nostri giovani studenti, distintisi per impegno e risultati conseguiti al termine della scuola secondaria di primo e secondo grado, per stimolare ed accrescere l’interesse a conseguire un più elevato livello di formazione culturale e professionale. Lo studio, la scuola e l’istruzione – conclude il Sindaco Canton – sono senza alcun dubbio uno strumento essenziale in una società, per migliorare la qualità della propria vita e della comunità e come mezzo di affermazione...
Nuova area giochi inclusiva

Nuova area giochi inclusiva

Terminati i lavori della nuova area giochi inclusiva per bambini, realizzata all’interno del parco ‘Carlo Alberto Dalla Chiesa’, in via Ricchieri a Fiume Veneto. L’intervento prevedeva la riqualificazione di una parte dell’area giochi esistente con l’installazione di attrezzature inclusive in acciaio e polietilene, quali altalena, giostra a carosello, torre, pannelli gioco, su pavimentazione antitrauma in gomma colata e relativo percorso di collegamento all’esistente viale ciclo pedonale che costeggia il parco. “La nuova area giochi inclusiva – commenta l’assessore alle politiche finanziarie Michele Cieol – è un altro tassello del piano pluriennale di sostituzione e installazione di nuovi giochi che abbiamo attivato sin dal 2018. In questi 5 anni siamo intervenuti su altalene, scivoli, giochi a molla, casette, pavimentazioni che versavano in uno stato di trascuratezza, in alcuni casi anche pericolo. Sono stati investiti quasi 200 mila euro per la messa in sicurezza delle aree gioco, partendo da un censimento e una relazione sullo stato di fatto ed intervenendo per priorità, con un piano di manutenzione periodica per garantire nel tempo la sicurezza degli stessi.  E’ stato possibile realizzare la nuova area giochi anche grazie a un contributo regionale che abbiamo saputo ottenere lo scorso anno, partecipando ad un bando della direzione centrale salute, politiche sociali e disabilità con un progetto finalizzato alla realizzazione di un’area con strutture e giochi fruibili da tutti i bimbi, senza barriere architettoniche, raggiungibile mediante un nuovo percorso accessibile. La graduatoria, che ci visti al terzo posto tra i comuni della Regione, ha permesso al comune di Fiume Veneto di ottenere 40 dei 57 mila euro necessari per realizzare l’opera. La sicurezza dei bambini –...
Assemblea annuale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Assemblea annuale dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Domenica 17 dicembre l’Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Fiume Veneto ha svolto, con i Soci e simpatizzanti, presso la sede a Praturlone, il tradizionale scambio augurale in occasione delle prossime festività ed il rinnovo dei tesseramenti. Alla presenza del Sindaco di Fiume Veneto Jessica Canton, dell’Assessore comunale alla Sicurezza Eugenio Mortillaro ed al Comandante della Stazione Carabinieri di Fiume Veneto Maresciallo Capo Francesco Napolitano, nonché del Coordinatore Provinciale ANC Vittorino Pegoraro, il Presidente dell’ANC di Fiume Veneto, Maresciallo Andrea Fabbro, ha salutato tutti i presenti ringraziandoli per la collaborazione e l’impegno profusi e consegnato al Sindaco lo storico calendario dell’Arma dei Carabinieri 2024, tradotto quest’anno tradotto anche in lingua friulana, oltre che in altre lingue internazionali. “L’amministrazione comunale – dichiara il Sindaco di Fiume Veneto Jessica Canton – è molto grata all’Associazione Nazionale Carabinieri per l’attività di volontariato e le iniziative proposte alla nostra comunità. Una realtà che conta ad oggi n. 85 soci, tra carabinieri in congedo e simpatizzanti, quasi tutti di Fiume Veneto e dintorni.  Un numero in costante crescita a dimostrazione dell’ottimo lavoro che l’associazione svolge per la comunità. Far parte dell’ANC deve essere per tutti un orgoglio, perché il sodalizio incarna quei sentimenti positivi propri di una società sana e coesa.” Il Segretario dell’ANC Marino Menegotto ha elencato le attività a favore della comunità di Fiume Veneto svolte durante l’anno 2023 tra le quali spiccano le partecipazioni a Mune (Croazia) per la commemorazione di Giovanni Zol, fiumano Martire della Resistenza (7 maggio), alla Festa della Repubblica e alla Festa dell’Arma e della consegna delle tessere ai nuovi associati (11 giugno), all’inaugurazione dello sportello di ascolto in Comune a Fiume...
Approvato il nuovo bilancio previsionale 2024-26

Approvato il nuovo bilancio previsionale 2024-26

Disco verde al bilancio di previsione 2024-26 del Comune di Fiume Veneto: durante la seduta del 21 dicembre, il Consiglio Comunale, con i voti favorevoli dei gruppi Flumen e Lega, ha approvato il documento programmatico che traccia le direttrici del primo triennio del secondo mandato del Sindaco Jessica Canton. Il documento non ha subito modifiche, non essendo stati presentati emendamenti o proposte da parte degli altri gruppi consiliari. “Dopo tre anni di varie emergenze attraversate – dichiara l’assessore alle politiche finanziarie Michele Cieol -, questo è un bilancio che vuole tornare alla normalità: oggi il futuro sembra più favorevole, anche se le preoccupazioni sui fattori esterni e sull’evoluzione del ciclo economico permangono. In questo contesto abbiamo voluto fare una scelta politica forte: continuare ad ottimizzare le risorse dell’ente, procedendo con una revisione continua delle spese, aumentando gli investimenti e i servizi, ricercando tutte le fonti di finanziamento disponibili e raggiungibili, anche di piccoli importi, senza mettere le mani in tasca ai cittadini. In uno scenario generale di aumento della pressione fiscale ed extratributaria da parte di molti enti locali, Fiume Veneto è ancora tra i pochi che manterrà tasse e tariffe per i servizi comunali bloccate, così come già accaduto negli ultimi 6 anni. Gli effetti dell’inflazione, seppur in calo, non solo di certo lievi e non lo saranno nemmeno per il futuro: la bolletta energetica del comune, seppur in forte miglioramento rispetto a 12 mesi fa, rimane comunque più alta di circa 400 mila euro rispetto al 2019.” Con questo bilancio triennale vengono stanziati importanti somme su alcuni capitoli chiave delle politiche comunali, tutte in aumento se confrontate...
Puliamo il mondo 2023

Puliamo il mondo 2023

Anche quest’anno il Comune di Fiume Veneto ha aderito all’iniziativa “Puliamo il Mondo”, promossa da Legambiente, in collaborazione con Ambiente Servizi spa e il Centro Sportivo Ricreativo ‘Tavella’. I cittadini che hanno partecipato si sono impegnati in prima persona alla promozione della tutela dell’ambiente, nella mattinata di sabato 23 settembre. Coordinati dall’assessore alle politiche ambientali Sara Pezzutti supportata dal consigliere comunale Fulvio Drago, i volontari suddivisi in gruppi secondo itinerari concordati, dotati di guanti, pettorina e sacchi, si sono dedicati alla pulizia e raccolta di rifiuti abbandonati su strade, fossati, prati e marciapiedi, del capoluogo e delle frazioni. Sono stati raccolti rifiuti di ogni tipo, suddivisi tra carta, plastica e lattine, vetro e secco non riciclabile. “Anche quest’anno – commenta l’assessore alle politiche ambientali Sara Pezzutti -, abbiamo potuto constatare come il territorio comunale sia mantenuto pulito. Rispetto a qualche anno fa la quantità di rifiuti abbandonati è sensibilmente diminuita, segnale di un ritrovato spirito civico dei cittadini e dell’ottimo lavoro svolto dall’amministrazione comunale nella sensibilizzazione e da parte di Ambiente Servizi spa, che ha in gestione anche lo spazzamento delle strade, oltre al servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani. Prezioso anche il contributo che in questi mesi hanno svolto i Lavoratori di Pubblica Utilità e i percettori del reddito di cittadinanza che si sono messi a disposizione della comunità per mantenere il decoro urbano. L’unica piaga rilevante continua ad essere rappresentata dai molti mozziconi di sigaretta, spesso gettati con noncuranza nonostante i posaceneri e i cestini per i rifiuti siano distribuiti in tutto il territorio. Iniziative come ‘Puliamo il mondo’ – conclude l’assessore Pezzutti – sono molto importanti per la diffusione della cultura civica e per mantenere alta la guardia...